Rita Biviano, il nostro nuovo agente di Agrigento

Rita Biviano è approdata in ItalCredi subito dopo la fine delle ferie estive. Ha intrapreso la sua carriera nel settore finanziario nel 2003 e grazie alla conoscenza diretta con il nostro Responsabile della Rete, Mauro Panzarella, si è fatta convincere, e di buon grado, ad abbracciare il nostro Progetto

Rita sa ben mediare fra esigenze dei Clienti e le possibilità finanziare dei nostri prodotti, e punta fondamentalmente su un servizio personalizzato, ricercando sempre la piena soddisfazione dei suoi interlocutori.

L’augurio che vogliamo rivolgere a Rita è che possa crescere e raggiungere gli importanti traguardi che ha condiviso con la nostra Direzione Commerciale

Giuseppina Giordo entra nel team ItalCredi

Giuseppina Giordo da due settimane è entrata a far parte della nostra squadra, lavorando all’interno dell’Ufficio Credito, nella sezione polizze. Si è occupata in 23 anni di responsabilità civile nel campo assicurativo. Giuseppina ha poi lavorato nei settori vendite e servizio clienti, gestendo il portafoglio clienti dei vari partner/ broker nell’area b2b.

Ha conosciuto ItalCredi tramite una nostra collega e ritiene di avere buone capacità relazionali, una spiccata predisposizione al lavoro di equipe e buona capacità analitica.

Secondo Giuseppina, un’azienda per avere successo, deve fare squadra ed è soprattutto grazie ad un efficiente Team leader e alle sue particolari competenze, che la squadra riesce a superare le difficoltà e a raggiungere gli obiettivi prefissati.

Facciamo gli auguri a Giuseppina di un proficuo percorso assieme.

Simone Urso entra nel team ItalCredi

Simone Urso si unisce alla squadra di ItalCredi, svolgendo il ruolo di istruttore cqs, occupandosi di liquidazione e perfezionamento dei contratti di finanziamento.

Simone ha iniziato la sua esperienza nel settore finanziario presso We Finance, affrontando, nel corso dei vari anni, un percorso formativo intenso e variegato, svolgendo il ruolo di operatore back-office relativo al prodotto Cessione del Quinto.

Simone conosceva già ItalCredi, essendo una realtà affermata nel mondo del credito, ma ciò che lo ha spinto ulteriormente a volerne far parte è la possibilità che l’azienda gli potrà offrire nella crescita professionale e nello sviluppo di nuove skills. I suoi punti forza sono la facilità nel creare gruppo e il saper lavorare in team.

Ringraziamo Simone per averci scelto e che ogni proponimento possa realizzarsi nel minor tempo possibile.

Nunzio Romeo entra nel team ItalCredi

Nunzio Romeo si unisce al nostro team occupandosi di credito: nel 2016 inizia a lavorare nel settore finanziario gestendo tutto l’iter della istruttoria delle pratiche di Cqs.

Successivamente viene promosso a Team Leader, occupandosi della delibera delle pratiche, ma anche del supporto alla rete commerciale e di formazione. 
Nunzio conosceva già in parte e dall’esterno il mondo ItalCredi, attraverso l’ottima reputazione di cui gode l’azienda, e ritrova Marco Fiorito come collega che già lo era stato ai tempi di ADV Finance.

Ciò che ha spinto Nunzio a voler far parte di ItalCredi, oltre al suo prestigio, è la solidità del suo Gruppo Bancario di appartenenza e la coerenza operativa espressa negli anni.
Lavorare in squadra per Nunzio vuol dire sapere di poter contare dell’aiuto necessario, quando se ne ha bisogno e offrirne in cambio, alla stessa maniera. Nunzio si ritiene una persona precisa, organizzata, seria ed affidabile.
Diamo quindi il benvenuto a Nunzio e siamo certi che il nuovo percorso intrapreso lo porterà ad una continua crescita personale e professionale.

Antonino Lo Faro entra nel team di ItalCredi

Antonino Lo Faro, da qualche mese fa parte di Noi e da subito si è integrato ed è entrato nei gangli di ItalCredi. Antonino si occupa del coordinamento dei Canali di acquisizione e delle risultanze delle iniziative commerciali sulla rete diretta ed indiretta, essendo il Dominus del nostro Crm aziendale.

Antonino muove i primi passi nel nostro settore in Compass, occupandosi di credito al consumo, carte di credito e prestiti personali, portandolo attraverso una costante crescita personale ad avere il ruolo di responsabile degli sportelli di Sala Consilina (SA) prima, poi Salerno ed infine di Palermo.

Tra le tante esperienze è stato Direttore di Filiale di IBL Banca, carica che ha ricoperto per circa 11 anni e in questo lungo periodo ha potuto accrescere esperienze e competenza nella gestione ed approccio dei Crm aziendali. Antonino negli anni ha avuto modo di confrontarsi con ItalCredi attraverso vari operatori del settore, anche nostri agenti, e ci racconta che grazie anche a fortuite occasioni di incontro, è potuto venire in contatto con la nostra Direzione generale.

Ciò ha scaturito in lui la convinzione che ItalCredi potesse rappresentare il giusto approdo per mettere a fattor comune tutte le conoscenze che negli anni aveva accumulato. Antonino si ritiene una persona analitica e profonda e le sue relazioni sono basate sull’empatia e l’atteggiamento di ascolto attivo, inoltre è un grande “uomo d’ordine” che sa perfettamente bilanciare necessità, priorità e i loro tempi di attuazione.
Siamo entusiasti di avere Antonino tra noi e siamo certi che insieme, sarà un successo!!



Michele Frenda, nuovo coordinatore Filiali Dirette di ItalCredi

Nell’ultimo Consiglio di Amministrazione di ItalCredi Spa e nell’ambito del potenziamento e rimodulazione dell’assetto commerciale proposto dal Direttore Generale Arnaldo Furlotti, è stato nominato Michele Frenda, come Coordinatore Filiali Dirette di ItalCredi. Il rafforzamento e il maggior presidio di questo Canale, trova la sua natura nell’ambito del progetto Master che ha come obbiettivo la crescita di tutti i Canali di vendita, per tutti i prodotti. Nello specifico, le Filiali coordinate da Michele avranno il compito, tra l’altro, di completare l’offerta di ItalCredi e di migliorare le relazioni con i Clienti, oltre che poter rappresentare il riferimento operativo per nuove opportunità ed azioni commerciali. Le Filiali avranno a disposizione “agenti leggeri” che potranno usufruire dei servizi della stessa, con la finalità di poter offrire ai clienti diretti il massimo del servizio al minor costo. Michele Frenda è laureato in economia e commercio, ed è iscritto all’Ordine dei Dottori Commercialisti ed esperti Contabili di Palermo. I suoi inizi nel mondo del lavoro lo vedono impegnato in una importante esperienza come libero professionista, con focus sul mondo dei finanziamenti. Negli anni la sua attenzione si è spostata verso il comparto degli impieghi parabancari dal credito al consumo al leasing alle carte di credito e al noleggio lungo termine. Con noi dal 2010 ha potuto mettere a disposizione la sua competenza ed esperienza, prima nell’Ufficio Credito, per poi passare nell’Area Commerciale, dove ha potuto mettere a frutto le conoscenze del prodotto Quinto. Michele è stato coinvolto nel progetto di apertura della nostra Filiale di Catania per poi diventare, con ultima nomina, Coordinatore di tutte le nostre filiali dirette sul territorio nazionale.

Antonio Vinciguerra entra nel team di ItalCredi

Antonio Vinciguerra ad ottobre di quest’anno è entrato nella nostra squadra, ricoprendo il ruolo di coordinatore della Zona commerciale Centro Italia. Lavora nel mondo del credito dal 2004. Ha iniziato come agente specializzato nel segmento mutui, fino a intraprendere un percorso commerciale dapprima come regional manager e poi come area manager in diverse aziende. Ha avuto modo di conoscere ItalCredi grazie al rapporto che ha sempre mantenuto nel tempo con gli agenti, e di ItalCredi ne ha sempre apprezzato la peculiarità, l’assiduo ausilio alla rete e l’avanguardia tecnologica che la contraddistingue dal mercato. Antonio ha scelto di voler entrare a far parte di ItalCredi perché crede fortemente nel progetto, dove tutto è sostenuto da un ottimo lavoro e dall’evoluzione adeguata in un mercato in continuo cambiamento. Antonio si definisce una persona tenace, determinata, e con uno spiccato senso del lavoro di squadra all’interno del team. Un grande augurio per un lungo e fruttuoso percorso assieme.

Mauro Panzarella, nuovo Responsabile Rete Agenti

L’ultimo Consiglio di Amministrazione di ItalCredi Spa, su proposta del suo Direttore Generale Arnaldo Furlotti, ha deliberato la nomina di Mauro Panzarella Responsabile Rete Agenti. Si tratta di un primo e significativo passaggio di un percorso di rafforzamento ed adeguamento alle nuove esigenze del Mercato, delineato e condiviso dalla Società. Grazie alla grande esperienza e la profonda conoscenza del territorio nazionale di Mauro Panzarella, con questa nomina, si rafforza la capacità di ascolto, il confronto e il sostegno operativo dell’intera Area Commerciale.

Mauro Panzarella è laureato in economia e commercio. Nel corso degli anni ha ricoperto numerosi e sempre più importanti ruoli nell’ambito commerciale. Opera nel settore del Credito al Consumo dal 1999: prima in Agos come responsabile di filiale, poi nel Gruppo Delta fino al 2010, come Capo Area Sud ed infine come Responsabile settore Assicurazioni, per poi approdare in ItalCredi Spa con l’incarico di Responsabile Area Centro Sud.

A Mauro, vanno i migliori auguri di buon lavoro, da parte di tutta ItalCredi. 

Quando una Cessione del quinto può essere rifiutata?

La cessione del quinto è ad oggi il prestito personale più conveniente in Italia, infatti negli ultimi anni i tassi di vendita di questo prodotto si sono posti sotto il livello medio di quelli applicati per i Prestiti Personali. Questo è avvenuto grazie all’introduzione di nuovi parametri bancari sull’assorbimento patrimoniale del prodotto e perché è una forma di finanziamento molto pratica, vantaggiosa, senza particolari garanzie ma che gode di coperture assicurative previste di Legge.

Ma allora perché la Cessione del quinto può essere rifiutata?

Solitamente i requisiti che bastano per accedere alla Cessione del quinto dello stipendio o pensione sono:
Per dipendenti di aziende private, un’assunzione a tempo indeterminato con relativo TFR accantonato presso il datore di lavoro o presso un fondo pensionistico escutibile e che dia copertura al montante dell’operazione
Per i Pensionati, essere titolari di una pensione da lavoro dipendente, di almeno 600 euro
• Infine dipendenti pubblici e statali, un contratto a tempo indeterminato da almeno 3\6 mesi con superamento del periodo di prova. Pertanto tutte le volte che non si hanno questi requisiti minimi e basilari, si può incappare in un rifiuto dell’operazione.
Dipendenti privati
Per questa categoria di lavoratori oltre a quanto esposto, la richiesta di cessione del quinto può essere rifiutata se non si ha almeno un anno di anzianità lavorativa o perché l’azienda presso cui il dipendente lavora non ha i requisiti minimali per essere assumibile come ad esempio meno di 15 dipendenti. Altro fattore da non escludere è lo stipendio che non può mai scendere sotto ai 513 euro di reddito disponibile.
Pensionati
Nel caso in cui il richiedente fosse un pensionato, il rifiuto potrebbe avvenire a causa della tipologia di pensione percepita. Come evidenziato precedentemente, l’Inps esclude alcune categorie pensionistiche dalla lista di quelle finanziabili come: l’invalidità civile e la pensione sociale. Inoltre verrà considerato lo stato di salute del pensionato e in alcuni casi potrebbe essere richiesta la compilazione di un certificato medico attestante le diverse patologie. Altro motivo potrebbe essere l’età al momento della richiesta, infatti una volta compiuti gli 80 anni diventa sempre più difficile ottenere il prestito.
Dipendenti pubblici
Per i dipendenti pubblici o statali, il rifiuto della cessione del quinto è meno comune, in quanto questa categoria di dipendenti è quella che storicamente meglio si associa alla cessione del quinto. Tuttavia il quadro normativo impone attenzione ai dipendenti che hanno un’anzianità lavorativa molto elevata e che sono prossimi alla pensione, in quanto si dovrà rispettare il dato combinato età/anzianità lavorativa, 62\38.Per tutti i dipendenti e pensionati, Banca d’Italia richiama ad ottemperare grande attenzione alla concessione dei prestiti, in modo che il Cliente finale sia sempre tutelato ed indenne da eventuali rischi operativi, soprattutto ad evitare che possa sovra indebitarsi al di sopra delle proprie possibilità di rimborso.
Se ti interessa richiedere informazioni, puoi andare subito QUI e lasciare i tuoi dati senza impegno. Sarai ricontattato da un consulente specializzato ItalCredi che ti fornirà la soluzione adatta alle tue necessità.

Francesca Giurlanda, il nostro nuovo agente di Torino

Francesca Giurlanda fa parte della nostra squadra da settembre; entra nel mondo del credito personale nel 2019, sviluppando la cessione del quinto, anticipo tfs e prestiti personali. 

I prodotti già trattati, sono gli stessi che ItalCredi propone alla sua Rete, ma si avvicina a noi grazie alla ottima reputazione nel mercato. Inoltre, Francesca trova nella nostra Azienda, altissima professionalità e soprattutto un clima perfetto e di grande collaborazione, che le consentiranno di favorire la crescita professionale che ambisce. 

Francesca è una risorsa ben organizzata, tenace e trasparente, e le auguriamo un buon inizio di una lunga e proficua collaborazione!