Il finanziamento prevede la stipula di contratti di assicurazione contro il rischio credito e vita, in cui il debitore è l’assicurato e Italcredi è contraente e beneficiaria. Il pagamento del premio è a carico della finanziaria.

Il consumatore può rimborsare anticipatamente in qualsiasi momento, in tutto o in parte, l’importo dovuto al finanziatore. In tal caso il consumatore ha diritto a una riduzione del costo totale del credito, pari all’importo degli interessi e dei costi dovuti per la vita residua del contratto. Il contratto di finanziamento può essere rinnovato, terminati i 2/5 del piano di ammortamento, per ottenere ulteriore liquidità.

Si, è possibile fare richiesta di Cessione del quinto anche se hai già un altro finanziamento in corso, qualora la propria situazione debitoria sia adeguata alla richiesta.

È possibile compilare il form per richiedere un contatto con un Agente Italcredi nella pagina “Richiedi ora”, oppure venirci a trovare in uno dei nostri Punti vendita sul territorio. Fornendo all’Agente Italcredi i documenti d’identità e i moduli di reddito, questi ti fornirà tutte le informazioni relative al finanziamento, avvierà l’iter istruttorio e ti seguirà in tutte le fasi della richiesta di finanziamento.

I documenti necessari per l’avvio dell’iter di richiesta del finanziamento sono:

  • Carta di identità e Codice fiscale
  • Ultima busta paga (CQS)
  • Cedolino pensione (CQP)
  • Permesso di soggiorno (in caso di lavoratori extracomunitario)

Per richiedere una Cessione del quinto dello stipendio è necessario disporre di un reddito da lavoro, con contratto a tempo indeterminato o determinato, qualora il termine del piano di ammortamento sia antecedente la data di scadenza del contratto.
Per richiedere una Cessione del quinto della Pensione è necessario percepire una pensione, superiore alla minima definita per legge.

RICHIEDI
E OTTIENI UN
FINANZIAMENTO

CI VUOLE UN ISTANTE!