OTTIENI FINO A

30.000 EURO

+ UN REGALO PER TE

Prestito rivolto a tutte le categorie di lavoratori: Liberi Professionisti, Lavoratori Autonomi, Artigiani, Lavoratori Dipendenti e Pensionati

Scopri la promo che ItalCredi ha pensato per te; compila il form e riceverai un codice che ti permetterà di scegliere tra due esperienze uniche.

Potrai prenotare una cena nel tuo ristorante preferito, gustarti tutte le ultime uscite cinematografiche o goderti un weekend di relax. Avrai a disposizione oltre 2.000 esperienze tra sport, hotel, cinema, ristoranti, wellness, degustazioni gastronomiche e servizi per la persona: con ItalCredi potrai vivere il tuo momento di relax!

COMPILA SUBITO IL FORM e ricevi il tuo REGALO!











VALUTAZIONE

BASTANO POCHI DOCUMENTI

APPROVAZIONE

ISTRUTTORIA SEMPLICE E VELOCE

EROGAZIONE

DIRETTAMENTE SUL CONTO CORRENTE

50.000 CLIENTI SODDISFATTI

CARATTERISTICHE DI PRODOTTO

Fino a 30.000 €

Durata massima 120 mesi

Zero spese per davvero (nessuna imposta di bollo, nessuna istruttoria, nessuna spesa per incasso e
gestione rata)

Cambio rata ogni mese (dopo aver rimborsato
regolarmente i primi 6 mesi, puoi scegliere di
cambiare la rata quando vuoi, anche tutti i mesi)

Salto rata ogni anno (dopo aver rimborsato regolarmente i primi 6 mesi puoi saltare la rata
una volta all’anno, per ogni anno di durata del
prestito fino a un massimo di 9 volte)

CHI PUO' ESSERE FINANZIATO

Può essere finanziato chiunque abbia compiuto
18 anni e possieda una “capacità di rimborso”
ovvero, sia in grado di rimborsare il finanziamento mantenendo un rapporto fra debito e rata sostenibile tenendo conto di tutti gli impegni attuali in corso



Età compresa tra i 18 e i 75 anni

Reddito dimostrabile

Lavoratori autonomi
Professionisti
Dipendenti
Pensionati

DOCUMENTI NECESSARI

Per valutare la tua richiesta abbiamo bisogno
di questi tre documenti:



Un documento di identità valido
Puoi usare la tua carta di identità, la patente
oppure il passaporto.

Un documento che provi il tuo reddito
Se lavori come dipendente, puoi usare le
tue ultime buste paga. Se invece lavori
come libero professionista, puoi presentare il modello Unico
e un modello F24.
Se sei in pensione, usa gli ultimi due cedolini

Il tuo Codice Fiscale

Massima fretta?

Vorresti richiedere un Prestito Personale, ma hai bisogno di ottenere il credito in tempo breve? Capita di avere urgentemente bisogno di liquidità e di non sapere quale prodotto finanziario scegliere oppure a quale istituto di credito rivolgersi perché non si sa quale sia il più veloce in termini di erogazione.
 
Come prima cosa, devi sapere che il Prestito Personale rientra nella categoria finanziaria comunemente conosciuta come credito ai consumatori. Si tratta di una particolare categoria che raggruppa al suo interno tutti quei finanziamenti che hanno come destinatari i privati cittadini (quindi non le persone giuridiche: società, fondazioni, ecc.) con lo scopo di soddisfare esigenze personali o familiari. In altre parole, puoi richiedere un Prestito personale se desideri acquistare una nuova automobile al posto della tua vecchia utilitaria, oppure se devi rifare gli infissi di casa e così via; non puoi ottenerlo, invece, se intendi utilizzare il credito per rinnovare i locali della tua azienda, per comprare attrezzature per l’ufficio, ecc.
 
Il Prestito Personale è anche un finanziamento non finalizzato e questo lo rende particolarmente versatile. Al di là delle piccole limitazioni derivanti dalla sua appartenenza al credito ai consumatori, infatti, puoi servirti del denaro ricevuto come meglio credi: non dovrai dichiarare i motivi per cui intendi usarlo, poiché non c’è obbligo di destinazione.
 
Ogni istituto finanziario è libero di stabilire quali tassi d’interesse applicare al finanziamento. Italcredi S.p.A., per esempio, offre due possibilità per venire incontro alle esigenze dei propri clienti: offre un piano di ammortamento a rate costanti con tassi fissi, oppure a rate flessibili con tassi variabili.
 
Ma quanto ci vuole per ottenere un Prestito Personale?
 
I tempi variano di istituto in istituto. Molto dipende dalla durata dell’iter istruttorio, che ha il ruolo di valutare il tuo merito creditizio e, di conseguenza, la tua capacità di rimborso.
 
Il Prestito Personale, infatti, non richiede la presenza di alcun garante (si tratta di un finanziamento a firma singola) e di alcuna garanzia reale, rivelandosi un prodotto finanziario abbastanza rischioso per l’ente erogatore. Ecco perché viene effettuata un’istruttoria scrupolosa alla quale viene dedicato tutto il tempo necessario per valutare la concessione o meno del prestito.
 
Tra i fattori che vengono presi in considerazione in fase decisionale, ci sono dati storici relativi ad eventuali finanziamenti passati (ad esempio, le rate sono state pagate con puntualità?), la situazione economica e lavorativa, ecc.
 
Un’istruttoria svolta con precisione e serietà offre sicurezze non solo all’ente erogatore, ma anche a chi richiede il prestito: ottenere un finanziamento richiede costanza nei pagamenti per tutta la durata del piano di ammortamento, ecco perché è bene essere sereni in merito alla propria capacità di rimborso.
 
Il Prestito Personale è una delle forme di finanziamento più richieste in Italia, grazie alla sua versatilità e all’assenza di garanti. Permette di ricevere liquidità per le piccole medie spese, secondo un piano di ammortamento che si adatta alle tue esigenze.